NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Piccole passeggiate
0.0/5 rating (0 votes)

il 26.07.14 Postato in News

Piccole passeggiate

Oggi voglio darvi un consiglio per una passeggiata non impegnativa da fare anche con i bambini, magari quando il tempo è un po’ incerto e non vi fidate ad affrontare un percorso lungo o quando la sera prima avete partecipato ad una delle feste in piazza proposte nei nostri paesi e non avete le forze per una giornata intera di cammino.
La mia passeggiata preferita è quella che da Bormio porta a Campolungo, prosegue a S. Pietro per poi scendere verso Piatta e tornare a Bormio.
Si parte dalla chiesa del Sassello (dopo il ponte di Combo salendo sulla sinistra), la strada per il primo pezzetto asfaltata attraversa le case di Feleit, bella la visuale di Bormio offerta ai nostri occhi.
Dopo un’ampia curva si sale ancora e si prosegue per un sentiero in mezzo ai boschi, è questa la parte più impegnativa ma se la fate la mattina presto vi può capitare di incontrare qualche capriolo, vi consiglio di portare le racchette.
E poi… il bosco si apre in ampi prati, la salita cede il passo al piano, siamo arrivati a Campolungo. Da qui in poi basta fatica, continuiamo con passo deciso attraversando un boschetto ricco di funghi fino ad incontrare la strada che da Bormio porta a Bormio 2000, ne percorriamo un tratto fino a S. Pietro.
Attraversiamo questa caratteristica frazione di Valdisotto con le sue vecchie case, ponti e stradine e torniamo ad inoltrarci nel bosco. Questa è la mia parte preferita, si respira un aria ricca d’ossigeno e una calma innaturale. Qui muschi, lamponi, felci e funghi fanno da padroni.
Quando il piccolo sentiero, recentemente ripulito dai volontari e dagli alpini, incontra una mulattiera più ampia, si comincia la discesa verso Piatta. Ed ora sono un po’ imparziale perché questo è il paese dove ho vissuto la mia infanzia, tanti ricordi e tanta gente semplice che non manca mai di salutarmi.
Ecco di nuovo l’ampia conca di Bormio che si propone alla nostra vista, raggiungerla è un attimo.
Spero di avervi fatto venire la voglia di camminare, la prossima volta che percorrendo questo sentiero incontrerò qualcuno mi verrà voglia di chiedergli se ha seguito il mio consiglio.
Ah dimenticavo, dislivello 300 metri, tempo di percorrenza 2 ore circa, ma se volete accorciarla arrivati alla strada che da Bormio porta a Bormio 2000 invece di salire verso S. Pietro potete subito scendere verso Bormio.
By Camomilla