NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Nordic Walking: il giro delle sei Chiese a Bormio
5.0/5 rating (1 votes)

il 31.05.13 Postato in News

Nordic Walking: il giro delle sei Chiese a Bormio

Unitevi al Gruppo Case Vacanza per un giro delle sei chiese a Bormio

  • Partenza: Piazzale della partenza delle funivie
  • Itinerario: La passeggiata delle sei chiese
  • Difficoltà: Nessuna…
  • Dislivello: 100 mt
  • Tempo di percorrenza: 40 minuti 

Eccoci pronti: un buon paio di scarpe da ginnastica e i bastoncini da nordic walking ed il nostro insostituibile istruttore Gino.

Si parte dal piazzale delle Funivie. Una gradevole, rinfrescante, pioggerellina primaverile ci accompagna in  direzione della chiesa di S Antonio Abate meglio conosciuta come la Chiesa del Santo Crocefisso. Attraversiamo un tratto della Via Funivia. Anche i passanti più frettolosi vorrebbero unirsi all’allegro gruppetto delle “case vacanza” : avanti c’è posto per tutti!

Proseguiamo per la Chiesta di “Sassello” consacrata il 1 Ottobre del 1405. Si prosegue nel bosco soprastante la “magnifica terra” fino alla presa dell’acqua dell’Enel e si giunge alla Chiesa di Uzza dedicata a S. Rocco distrutta da una frana nel 1489 poi ricostruita nel 1496.

Da qui prendiamo la strada che costeggia il vecchio cimitero e lasciamo alle nostre spalle la Valfurva e Santa Caterina, nel Parco Nazionale dello Stelvio.

Percorriamo un breve sentiero pieno di erbe aromatiche come la citronella dal retrogusto di limone. La nostra guida la usa per condire l’insalata:  tocco tutto Valtellinese.

Ora dominiamo Bormio; il panorama è davvero incantevole. Dopo la discesa rientriamo in paese e giungiamo per storici vicoli alla Chiesa di S. Gervasio in piazza del “Querc”.

Proseguiamo lungo la via De Simoni e costeggiamo la Chiesa di S. Ignazio per immetterci sulla rinomata Via Roma al termine della quale salutiamo la Madonna della Chiesetta di S. Vitale molto suggestiva.

Contenti di aver trascorso un momento in compagnia e spensieratezza, ci salutiamo con un “arrivederci alla prossima!”

By Calendula