NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Cena tipica Valtellinese
5.0/5 rating (2 votes)

il 06.05.13 Postato in News

Cena tipica Valtellinese

Si parte da Bormio verso S.Caterina Valfurva per una serata in baita a Selina nel cuore del Parco Nazionale dello Stelvio.
Il gruppo di grandi e piccini si organizza per un'abbuffata tipica valtellinese a base di pizzoccheri e gnocchetti verdi.
Gli ingredienti ci sono tutti...farina di grano saraceno, formaggio, verze, patate, ricotta, spinaci, latte, pane, aromi e spezie, una buona dose di entusiasmo e tanta voglia di stare insieme per preparare i nostri piatti tipici.
Per raggiungere località Selina attraversiamo parte della Valfurva e ci inoltriamo nei boschi sopra la frazione di San Gottardo.
La sera sta calando ma le luci del tramonto illuminano il verde dei pascoli e i germogli sui rami di larici e betulle...la natura si sta risvegliando!

 03052013259 Copia

L'ultimo tratto è impervio e in salita ma raggiunta la meta lo scenario ci ripaga della fatica, tutto intorno è pace e silenzio, solo il picchio a brevi tratti interrompe la quiete e la sorpresa è grande quando a pochi passi si intravedono dei caprioli. 

In baita già si sente il caldo della pigna accesa...mettiamo i pentoloni sul fuoco e intanto prepariamo la pasta dei pizzoccheri

  • mischiamo farina di grano saraceno e farina bianca
  • aggiungiamo acqua tiepida e sale e otteniamo un impasto compatto
  • lavoriamo con un matterello fino ad ottenere una sfoglia alta 2/3 millemetri
  • tagliamo a fasce larghe 7/8 centimetri
  • sovrapponiamo 2/3 fasce e tagliamole a listarelle di mezzo centimetri circa
  • cuociamo in abbondante acqua salata con le verdure (verze, coste e patate a pezzetti )
  • scoliamo e condiamo con formaggio casera semigrasso a scaglie, grana e abbondante burro fuso in cui abbiamo messo un paio di spicchi d'aglio e qualche foglia di erba salvia...ed ecco i nostri pizzoccheri valtellinesi!!

P1180453 Copia

Bene ora passiamo alla preparazione dell'impasto dei gnocchetti verdi :

  • ammorbidiamo del pane raffermo nel latte
  • facciamo bollire le spinaci in acqua salata
  • aggiungiamo la farina bianca, gli spinaci sminuzzate, la ricotta, un paio di uova, un pizzico di sale e della noce moscata
  • amalgamiamo il tutto fino ad ottenere un impasto consistente e non troppo morbido
  • ora nell'acqua salata e in ebollizione passiamo l'impasto con un cucchiaio formando dei piccoli gnocchetti
  • scoliamo appena i gnocchetti vengono a galla e condiamo come sopra descritto per i pizzoccheri...ed ecco i nostri gnocchetti verdi!!

P1180452 Copia

 

A tavola si aggiungono salumi tipici e formaggi locali, del vino valtellinese e un cremoso sorbetto al Braulio ottenuto semplicemente amalgamando del gelato fior di latte a una buona dose del nostro amaro Braulio.

In tarda serata l'allegra compagnia chiude i battenti a baita Selina e sulla via del ritorno avvistiamo numerose lepri selvatiche che attraversano il sentiero infastidite dai fari delle nostre macchine.
Bastano pochi e semplici ingredienti per una serata perfetta !Noi saremo lieti di ospitarvi e trasmettervi queste semplici emozioni, magari andando a funghi per poi
gustarli attorno a un tavolo in compagnia.
By Arnica