NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Trekking a Boscopiano Parco Nazionale dello Stelvio
5.0/5 rating (1 votes)

il 17.11.14 Postato in Attività

Trekking a Boscopiano Parco Nazionale dello Stelvio

Il ritrovo è c/o la residenza "Boschetti d'Adda", ci si incammina lungo la cresta boschiva del golf che offre alla mente e allo spirito grande relax.

Il green del campo da golf contrasta armoniosamente con il giallo dei larici mentre volteggia nel cielo terso, tipico delle belle giornate autunnali, il Gipeto perennemente a caccia di qualche preda.

In basso a sinistra la pista ciclabile/pedonale costeggia il fiume Adda che con le sue acque trasparenti offre allo sguardo una magnifica trota che guizza tra i sassi mentre il dolce gorgoglio delle acque invita al rilassamento e alla meditazione.

Proseguiamo indisturbati con i nostri amici a 4 zampe che, momentaneamente liberi dal guinzaglio, fanno la spola per aspettare impazienti di essere da noi raggiunti e annusano qua e là le erbe odorose come il meliloto, il capelvenere, l'alchemilla e l'artemisa e chissà quale altra cosa profumata.

Intanto il cagnolino Biagio si concede una pausa per rosicchiare la parte aerea della gramigna che gli sarà utile come medicamento per liberare lo stomaco appesantito dalla sua precedente libagione.

Il gruppo raggiunge la chiesetta di San Gallo e atrraversata la statale si dirige verso Premadio; dopo il "Serpentone" saliamo verso il Grand Hotel dei Bagni Nuovi e dopo la piccola galleria sulla strada dello Stelvio oltrepassiamo la deviazione che porta alle Terme dei Bagni Vecchi e svoltiamo a sinistra per giungere all'area pic-nic di Boscopiano.

Attraversando il ponte sul torrente Braulio concediamo ai nostri "amici pelosi" di dissetarsi nelle fresche acque del torrente omonimo mentre le guardie forestali ci raccomandano di tenere i cani al guinzaglio perchè nel Parco Nazionale dello Stelvio esiste l'obbligo di accompagnare i cani per evitare che disturbino e spaventino la fauna sensibile alla presenza dell'uomo e dei cani.

A questo punto ci meritiamo una sana merenda a base di Braschè, organizzata dai nostri amici che nel frattempo ci hanno raggiunto in macchina e cuociamo le castagne appoggiando la padella con il fondo bucherellato direttamente sul fuoco del barbecue, il tutto accampagnato da un buon vino rosso di valtellina.


By Artemisia